sabato 6 giugno 2015

Occhio al Libro: "In My Hands"

Questa sera vi segnalo il secondo volume, autoconclusivo come il primo, di una storia d'amore che sta conquistando ottime posizioni in classifica e nel cuore dei propri lettori. I due protagonisti conosciuti in "Save Me" (segnalazione QUI), tornano a raccontare la loro storia d'amore nata dalla penna di Mya McKenzie.

SCHEDA LIBRO:

Titolo: "In My Hands"
Autore: Mya McKenzie
Genere: Romance
Formato: e-book
Pag: 400

Link per l'acquisto:

Sito ufficiale: http://www.myamckenzie.it/
Blog: blog.myamckenzie.com
Pagina Facebook:

LA TRAMA:

Dopo averla aspettata per cinque lunghi anni, Nicholas è determinato a passare il resto della propria vita con Sienna. 
Ma nel giorno del loro matrimonio, fissando la propria immagine riflessa da una vecchia specchiera, Nicholas si rende conto di non essere pienamente sereno. Oltre l’abito da sposo nero, dentro al gilet a righe sottili e sotto alla camicia di raso bianco, si cela una minuscola macchia nera. 

Un’insicurezza in un mare di certezze. 
Può davvero sposare Sienna sapendo di non essere stato completamente sincero con lei? 
Può continuare a nasconderle una parte di sé senza che quell'impercettibile neo si porti via tutto ciò che di buono c’è tra loro?

Per un piccolo assaggio del romanzo...
Biografia:
Classe 1977, Mya McKenzie ha un diploma di ingegneria informatica e lavora come programmatore in un azienda accanto a casa.
Sposata e con due figli, vive in un piccolo ma splendido paesetto di campagna.
Il primo libro che ha letto e' stato IT (Stephen King), scelto perché, ancora pre-adolescente, le era stato proibito di vederne la trasposizione cinematografica.
Da allora ha proseguito con passione a leggere il filone Thriller/Noir, ha arricchito la sua biblioteca personale con numerosi gialli ed infine è approdata al rosa, la sua ultima passione.

Ha iniziato a scrivere all'università ma è riuscita a portare a termine la sua prima opera soltanto qualche anno fa. Nel 2014, Mya ha pubblicato il suo primo romanzo, "A walk to home", e ora è di nuovo nelle librerie con "Save Me".

3 commenti:

  1. Avevo segnalato il primo non sapevo che fosse uscito il secondo. Me lo segno solo perché se metto in lista anche questo non ne esco più xD

    RispondiElimina
  2. Grazie Manuela per la bella recensione che è per lo più negaativa. I tuoi dubbi circa la comprensione dei bambini, li avevo anch'io, ma mi sono dovuta ricredere quando sono andata nelle tre scuole che l'hanno adottato come libro di lettura, dove mi sono confrontata con bambino che l'avevano già letto e che non hanno fatto alcuna fatica, né hanno avuto problem di comprensione. Penso che forse troppo siamo abituati a sottovalutare le capacità dei bambini che, proprio perché senza pregiudizi e schemi cristallizzati, si lascinao prendere dalla storia più facilmente di un adulto. Quando sono arrivata, I bambini mi sono letteralmente saltati addosso perché gli avevo regalato, non solo momenti di svago ma di riflessione. Quel che mi ha stupito è che I maschietti erano altrettanto, se non di più, coinvolti delle bambine, mentre io temevo di non riuscire a coinvolgere dato che il personaggio principale è una femminuccia.
    In quanto al volto del "cattivo", Emilie non può conoscerlo perché siamo all'inizio, il finale diciamo aperto, lo è volutamente, perché il bambino sa che Emilie è in viaggio verso qualcosa che non conosce e che lui potrà seguirla nella nuova avventura.
    Comunque grazie poiché hai colto lo spirit essenziale del romanzo.
    Lidia

    RispondiElimina
  3. aggiungo che il secondo volume non è ancora pubblicato, lo sarà nell'ottobre 2016

    RispondiElimina