mercoledì 4 febbraio 2015

#3. GIVEAWAY DI BUON COMPLEANNO!!!

Buongiorno a tutti! Prosegue il nostro Giveaway con un altro romanzo. Il fantasy dark di Federico Negri, primo capitolo di un'avvincente saga

 " Kasia - Il Codice della Strega"
In palio dal 4 al 9 Febbraio

SCHEDA LIBRO:

Titolo: Kasia - Il Codice della Strega (Vol. 1)

Autore: Federico Negri
Serie: "Il Codice della Strega"
Genere: Fantasy dark
Pagine: 97
Formato: e-book (e-pub e mobi)
ISBN: 9781310589935

Link Acquisto:

MazyAmazonKobobooks e tutti i maggiori stores on line

Pagina Facebook della Saga:

Segui Federico Negri 

LA TRAMA:

La Terra è alla fine dei suoi giorni. Un tempo, gli uomini dominavano il mondo con le loro macchine ipertecnologiche, ma, secolo dopo secolo, i mari sono diventati impraticabili, le fonti di energia si sono prosciugate e l’umanità è scivolata nell’isolamento della barbarie. Tuttavia la magia ha iniziato a germogliare in poche, dotate persone, le quali sono educate come streghe dalle loro consorelle. 

Kasia, una strega mercante, durante il suo primo viaggio dopo un lungo esilio, è costretta ad accettare un incarico equivoco. Un errore letale, in uno scacchiere di spie e governi contrapposti, che temono le arti occulte e le sopportano unicamente per sfruttarle ai propri fini. 


Recensione:

Ho letto questo romanzo breve in anteprima e ne sono rimasta entusiasta.
Ci troviamo in un tempo imprecisato, in una terra reduce da una guerra tra nazioni, in cui le cose sono molto diverse da come noi le conosciamo. Prima fra tutte: la magia.
Kasia è un mercante e capitano di un aeroscafo, ma prima di tutto è una strega, capo del clan Santuini. Come inglese, ha combattuto durante la guerra per la sua nazione e ne è uscita sconfitta. Dopo un lungo esilio, finalmente è ora tornata libera di viaggiare e fare affari con il resto del mondo (almeno del mondo a loro accessibile), ma con le dovute cautele, perché la guerra ha lasciato profonde ferite e soprattutto molta ostilità verso coloro che praticano la magia. Con un carattere d’acciaio, determinata, potente ed esperta nelle arti magiche, Kasia sa bene come affrontare il pericolo, ma contro la sua volontà si ritroverà immischiata in un grosso affare, che capovolgerà le sue convinzioni e il suo mondo e che , neanche a dirlo, metterà in pericolo la sua vita e quella di tutto il suo clan.

Lo stile dell’autore mi aveva già colpito nella trilogia di "Promise".
Federico Negri ha un’ottima padronanza della lingua, è capace di rendere le frasi armoniose e musicali; non cade in ripetizioni e i suoi testi non presentano refusi. Lo stile è fresco, semplice, diretto, come piace a me. La storia è scritta in terza persona, al presente e con POV singolo, e sebbene io ami di più i POV multipli e l’uso del passato, la storia e i personaggi sopperiscono ampiamente a quello che il mio gusto personale non apprezza particolarmente.


Parliamo quindi della trama e di questi personaggi. Ci troviamo di fronte a una storia tutta, o quasi, al femminile; una storia di streghe. Siamo abituati a vampiri, buoni o cattivi, licantropi, demoni, elfi, angeli caduti e tutta una serie di personaggi mostrati nelle loro vesti classiche o rivisitate, ma è la prima volta che leggo qualcosa di streghe. E ho trovato la cosa molto affascinante e intrigante.
Innanzitutto devo precisare una cosa. L’autore ha dato vita a una sorta di romanzo a puntate: un’unica vicenda quindi, suddivisa in più volumi. In ogni volume la protagonista sarà una delle streghe con il suo punto di vista.
E qui, nel primo episodio, l’onore tocca a Kasia, il capitano dal carattere duro e che non tollera insubordinazioni, ma che è spinta nel suo agire, solo da necessità e responsabilità verso le sue amate consorelle. Sembra infatti che per lei non vi sia cosa più importante che proteggere le persone che ama e per farlo è disposta a tutto. Conosciamo quindi la piccola, impulsiva e dolce Alina, la saggia Riger, la combattiva e tosta Silla e la determinata Lili. Tutte streghe legate da un vincolo che va oltre il legame del sangue. In questo quintetto, si intrufolano il giovane e coraggioso Hansi e l’ambiguo ed enigmatico Guild Poe.
Qualcuno potrà incorrere nell’errore di pensare che come volume introduttivo, la storia possa essere lenta, piena di informazioni e con poca azione. Niente di più sbagliato. Anzi, consiglio, prima di iniziare a leggere, di fare un bel respiro e prepararsi per una lunga apnea perché difficilmente dopo, riuscirete a tirare il fiato. L’autore non lascia tregua, non lascia spazio per annoiarsi coinvolgendoci in un susseguirsi di eventi, combattimenti, scontri e pericoli.

E questo è un altro pregio dell’opera. La trama si dipana in fitte maglie in cui informazioni e azioni sono così ben dosate e intrecciate tra loro, da non appesantire la narrazione e non lasciare punti morti. Non c’è il classico momento in cui tutto viene svelato in un lungo monologo o in una lunga descrizione. Se all’inizio non capirete qualcosa e nella vostra mente si affolleranno mille domande su questo affascinante e complesso mondo immaginario, come è accaduto a me, andate avanti a leggere e piano piano vi verranno date tutte le risposte. Beh, non proprio tutte, perché essendo, appunto, solo l’inizio, ci sarà ancora molto da scoprire.
E per fortuna! Perché la storia mi ha decisamente coinvolto e catturata, pagina dopo pagina, lasciandomi con il desiderio di scoprire sempre di più.

Federico Negri non crea mai un mondo semplice e lineare. Al contrario è sempre molto complesso e articolato e quando credi di aver capito tutto, ti accorgi che l’inaspettato è dietro l’angolo.

Altro aspetto tipico dell’autore è il saper mischiare molto bene le carte in tavola. Come mi era già accaduto nella trilogia di Promise, anche qui non sono mai riuscita a capire all’istante i vari personaggi. Niente è mai come sembra. Chi sono i cattivi e chi i buoni? E soprattutto, quali sono le vere intenzioni che si nascondono dietro l’agire dei molti attori in campo?
Mentre nemici impensabili attaccano da tutti i fronti e alleati improvvisati salvano la pelle alla nostra eroina, l’unica cosa certa per Kasia, è che può contare solamente su di sé e sulle proprie sorelle, perché sembra proprio che un nemico ancora più temibile e malvagio si celi nell’ombra pronto a colpire.

Unica pecca sono le descrizioni. Ma che ve lo dico a fare oramai? Sono veramente ben scritte e danno prova della maestria dell’autore, ma decisamente troppe per i miei gusti. Tuttavia è proprio questo: questione di gusti. Sono sicura che molti di voi le apprezzeranno.

In conclusione, un inizio di saga che consiglio vivamente. Tra streghe, ibridi, magie, misteri, lotte e combattimenti aerei, in un mondo ancora tutto da esplorare e apprezzare, troverete di che divertirvi.
C’è anche un piccolissimo accenno di rosa, un ben poco velato suggerimento di una storia d’amore che sta nascendo e che troverà ampio spazio nel capitolo successivo.


Se vi piace questo romanzo, commentate con la frase che vi ha colpito e in bocca al lupo!
Ricordo il giorno dell'estrazione: 10 Febbraio

Un breve riepilogo dei premi e delle regole:

CALENDARIO LIBRI IN PALIO (TUTTI IN VERSIONE E-BOOK):
Clicca sul titolo del romanzo per accedere agli altri post e partecipare; sul nome dell'autore per accedere alla sua pagina Facebook. 

02 Febbraio: “I Custodi della Notte” di Manuela Dicati
03 Febbraio: “I Custodi della Notte - Alba Oscura” di Manuela Dicati
04 Febbraio: “Kasia – Il codice della Strega” di Federico Negri
07 Febbraio: “Essere Melvin” di Vittorio De Agrò
08 Febbraio: “(Es) senza di te” di Corinne Savarese
11 Febbraio: “Law Kills” di Eva Fairwald
12 Febbraio: “In volo con te” di Jessica Maccario
13 Febbraio: “Anime Assassine - La vendetta del cigno nero” di Diego Collaveri

COME SI VINCE:

Ci sono dodici libri in palio e di conseguenza ci saranno dodici estrazioniOgni giorno verrà presentata sul blog la recensione di uno dei romanzi che partecipano al GA (come da calendario riportato sopra). I partecipanti dovranno commentare il post sul blog, riportando la frase che più li ha colpiti della sinossi o della recensione.

Chi partecipa è tenuto a commentare solamente i post del libro o dei libri, che desidera vincere.

OGNI ROMANZO RIMARRA' IN PALIO PER 6 gg.
Quindi, ad esempio, l’estrazione de “I Custodi della Notte”, in palio dal 2, avverrà il giorno 8 Febbraio e ne verrà data comunicazione sia sul blog, nella banda laterale, che sull’evento FB. (per accedere all'evento, CLICCA QUI) E così a seguire, tutti gli altri.

LE REGOLE:
  • Commentare il post di presentazione di ogni libro che si vuole vincere, scrivendo la frase della recensione o della sinossi, che vi ha colpito o incuriosito tanto da voler vincere il libro in palio.
Ricordate di lasciare la vostra mail nel commento, per essere contattati in caso di vittoria.

  • Condividere l’evento su qualsiasi social
  • Diventare follower del blog o mettere il like alle pagine degli autori (ENTRAMBI OPZIONALI).
Non dimenticate il BONUS!

BONUS:
Se il vincitore di questo romanzo, lo leggerà e recensirà, su qualsiasi social o stores, entro il 18 Marzo 2015, avrà diritto a ricevere in premio uno degli altri libri in palio (a scelta) o, se si preferisce, un'altra delle opere dello stesso autore .
Per ottenere il bonus, chi lo vorrà, dovrà contattarmi alla mail del blog:
ilforzieredeilibri@gmail.com
fornendomi prova della recensione effettuata (screenshot, link, ecc…)
ATTENZIONE: Recensioni di poche parole o generiche non daranno diritto ad alcun premio bonus. Non si pretende, né si vuole, che tale recensione sia esclusivamente positiva. Noi autori siamo interessati a conoscere il vostro reale parere, nel bene e nel male. Siate sinceri ed argomentate!

10 commenti:

  1. "Federico Negri ha un’ottima padronanza della lingua, è capace di rendere le frasi armoniose e musicali; non cade in ripetizioni e i suoi testi non presentano refusi. Lo stile è fresco, semplice, diretto"

    E' tanto che vorrei leggere qualcosa di questo autore, provo!
    Email: leggendoromance@gmail.com

    RispondiElimina
  2. "Federico Negri ha un’ottima padronanza della lingua, è capace di rendere le frasi armoniose e musicali; non cade in ripetizioni e i suoi testi non presentano refusi. Lo stile è fresco, semplice, diretto, come piace a me."
    ...Anch'io adoro gli scrittori come lui, capaci di farti vivere ciò che scrivono dalle prime righe, in più...adoro le descrizioni!
    E-mail: gipsy_sweet@yahoo.it

    RispondiElimina
  3. Tra le tante, questa è la frase che mi ha colpita: "Ci troviamo di fronte a una storia tutta, o quasi, al femminile; una storia di streghe. Siamo abituati a vampiri, buoni o cattivi, licantropi, demoni, elfi, angeli caduti e tutta una serie di personaggi mostrati nelle loro vesti classiche o rivisitate, ma è la prima volta che leggo qualcosa di streghe."

    Mail: albaromina@hotmail.com

    RispondiElimina
  4. "Qualcuno potrà incorrere nell’errore di pensare che come volume introduttivo, la storia possa essere lenta, piena di informazioni e con poca azione. Niente di più sbagliato."
    Mi piacciono le storie movimentate!
    elia.muratore@gmail.com

    RispondiElimina
  5. "La trama si dipana in fitte maglie in cui informazioni e azioni sono così ben dosate e intrecciate tra loro, da non appesantire la narrazione e non lasciare punti morti."..................speriamo...........antonellamazzariol@gmail.com

    RispondiElimina
  6. consiglio, prima di iniziare a leggere, di fare un bel respiro e prepararsi per una lunga apnea perché difficilmente dopo, riuscirete a tirare il fiato. L’autore non lascia tregua, non lascia spazio per annoiarsi coinvolgendoci in un susseguirsi di eventi, combattimenti, scontri e pericoli.

    Adoro le storie ricche di azione!
    lilianafiume2012@libero.it

    RispondiElimina
  7. anche stavolta non partecipo ho anche questo ebook, ma come al solito non sono riuscita a non venire a vedere per commentare un pò non so stare senza giocare,
    le frasi che più mi hanno colpito sono parecchie ma credo che le due più importanti siano che si tratta di una storia di donne e le protagoniste sono tutte streghe,
    Sono veramente ben scritte e danno prova della maestria dell’autore, ma decisamente troppe per i miei gusti, già ti dico che hai ragione quando dici che gusti sono gusti io amo le descrizioni perchè in loro posso perdermi e tu sai che io di fantasia ne ho un sacco e come posso non amare quindi le descrizioni.
    ciao e grazie dell'opportunità che dai a noi tutte un bacio a tutte le partecipanti e a te Manuela,
    buona fortuna a tutte

    RispondiElimina
  8. Autore molto promettente "Federico Negri ha un’ottima padronanza della lingua, è capace di rendere le frasi armoniose e musicali; non cade in ripetizioni e i suoi testi non presentano refusi. Lo stile è fresco, semplice, diretto"
    nerissadelarge@yahoo.it

    RispondiElimina
  9. Ho letto l'altra serie di Federico e visto che tu Manu mi hai consigliato di leggere anche questa, ci provo! ;)
    Le frasi della tua bella recensione che mi hanno attirata sono:
    "Federico Negri ha un’ottima padronanza della lingua, è capace di rendere le frasi armoniose e musicali; non cade in ripetizioni e i suoi testi non presentano refusi. Lo stile è fresco, semplice, diretto", "la storia mi ha decisamente coinvolto e catturata, pagina dopo pagina, lasciandomi con il desiderio di scoprire sempre di più."
    Spero che in questa serie ci sia più romanticismo :P
    Jessica

    RispondiElimina
  10. E questo è un altro pregio dell’opera. La trama si dipana in fitte maglie in cui informazioni e azioni sono così ben dosate e intrecciate tra loro, da non appesantire la narrazione e non lasciare punti morti. Non c’è il classico momento in cui tutto viene svelato in un lungo monologo o in una lunga descrizione.
    Dovrei lasciarmi sfuggire l'inizio di questa serie??? Giammai!!! Antonia Serranò.

    RispondiElimina