lunedì 12 gennaio 2015

Occhio al Libro. Quattro racconti di Mater Lacrimarum

Inizio di settimana impegnativo, almeno per me dopo un week end ancora peggiore. E allora riprendiamo con la segnalazione di qualche lettura.
Questa sera  vi parlo di alcuni racconti brevi, cinque per l'esattezza, di un autore italiano che si firma Mater Lacrimarum.

"LA NOTTE DEI GIARDINI"

SCHEDA LIBRO:

Titolo: "La Notte dei Giardini"
Autore: Mater Lacrimarum
Genere: racconto breve
Pag: 7
Formato: e-book (PDF)

Link per l'acquisto:
Lulu

LA TRAMA:

Racconto visionario, in cui l'ennesima nefandezza commessa dall'uomo (l’uccisione del papa) si mescola con gli aspetti surreali di un intervento divino che, 2000 anni dopo la discesa in Terra del Messia, si manifesta in modo risoluto e definitivo, senza più concedere un’altra possibilità.  


Al protagonista, un uomo non peggiore di tanti altri, viene concesso di assaporare per l’ultima volta la bellezza del mondo e della vita, prima che Dio si riprenda tutto.  
Gli impressionanti scenari dei giardini sterminati e della tempesta apocalittica che vi si abbatte, sono stati concepiti durante un sogno e trascritti con la mente dell'autore ancora offuscata e pervasa dalle sensazioni oniriche.

"IL GRANDE FALO'"


SCHEDA LIBRO:

Titolo: "Il Grande Falò"
Autore: Mater Lacrimarum
Genere: racconto breve
Pag: 7
Formato: e-book (PDF)

Link per l'acquisto:

LA TRAMA:

Racconto fantasy/horror con un'originale ambientazione (una pubblica cerimonia di cremazione con una pira gigantesca), scenario che trae origine da una “visione” avuta in sogno dall’autore, che l'ha prontamente descritta su carta subito dopo il risveglio, quando le immagini oniriche erano ancora ben vivide nella mente.  
L'allucinante fuga di un giornalista che ha assistito a un fenomeno incredibile e spaventoso. Qualcosa di indefinito atterrisce l'uomo: una specie di incubo che si materializza, un essere (uomo? Animale?) che – non si sa perché – lo insegue. Il giornalista tenta di sfuggire a tale minaccia ma, allo stesso tempo, è tentato di affrontarla per poter scoprire il mistero che vi si cela; fino al sorprendente finale.
"LA CHAT"


SCHEDA LIBRO:

Titolo: "La Chat"
Autore: Mater Lacrimarum
Genere: racconto breve
Pag: 7
Formato: e-book (PDF)

Link per l'acquisto:

LA TRAMA:

Una short story che fa rabbrividire il lettore, riprendendo il tema classico del contatto con i defunti, rivisitato in chiave moderna con l’introduzione del computer e dell’universo virtuale di una chat.  
La protagonista, un’impiegata traumatizzata dalla recente perdita della madre in circostanze drammatiche, subisce un ulteriore shock nel ricevere un inquietante segno affettuoso dall’aldilà.


PERCHE' (CHI L'AVREBBE DETTO?)"


SCHEDA LIBRO:

Titolo: "Perché (Chi l'avrebbe detto?)"
Autore: Mater Lacrimarum
Genere: racconto breve
Pag: 6
Formato: e-book (PDF)

Link per l'acquisto:
Lulu

LA TRAMA:

Le brevi, angoscianti riflessioni del protagonista che, con un'arma puntata alla nuca, d'improvviso apre gli occhi sulla sua vita e sulle cose che aveva sempre ritenuto importanti, vedendo tutto con un’ottica completamente rinnovata.   Ma non può giovarsi di questa nuova consapevolezza: la sua vita è ormai al capolinea; ancora pochi secondi e un proiettile gli perforerà il cervello.




"IL CAPO DI ALFREDO"

SCHEDA LIBRO:


Titolo: "Il Capo di Alfredo"
Autore: Mater Lacrimarum
Genere: racconto breve
Pag: 4
Formato: e-book (PDF)

Link per l'acquisto:
Lulu

LA TRAMA:


Racconto breve su una straziante tragedia che sconvolge un tranquillo paese di provincia.

Trucidato barbaramente un bambino di 9 anni davanti alla madre, che rimarrà scioccata per sempre. Come è potuto succedere?


Nessun commento:

Posta un commento