lunedì 3 novembre 2014

Occhio al Libro:"L'Attesa"

Buon lunedì e buon inizio settimana. Eccoci per una nuova segnalazione. Questa volta si tratta di un romanzo a cornice dell'autrice italiana Pamela Gotti.
Come sempre, mi astengo da commenti prima di averlo letto (spero possa accadere presto) e passo quindi a parlarvi della pubblicazione in questione. 

SCHEDA LIBRO:

Titolo: "L'attesa"
Autore: Pamela Gotti
Editore: La Piccola Volante
Anno: 2013
Formato: 12,5x21 cm
Pagine: 182
Collana: Un'ora d'aria
Genere: Narrativa – Romanzo a cornice
ISBN: 9788897785057

Link per l'acquisto:
La Piccola Volante


LA TRAMA:

Penelope aspetta ogni notte che Lui arrivi e la liberi dalla sua prigione. Dal Padiglione A della clinica in cui è relegata e da cui ogni notte sogna di fuggire. Nel frattempo, vive e racconta. Inventa delle storie avventurose, ironiche, nostalgiche e vivide per Martina, la ragazzina che non vuole parlare. Oppure elabora ingegnosi piani di fuga con Eligio, il vecchietto del Padiglione C che ha girato il mondo per i suoi studi d'etologia. Delle volte si immerge a Valencia con Lola, la donna che ha perso il suo vero volto, nei ricordi del Passato Migliore ricco di passione e risate. E poi ci sono quella ficcanaso di Olga, Damiano con la sua sciarpa calcata sul naso, Ettore e la sua mamma Mangusta... L'attesa è un romanzo a cornice, in cui le storie dei personaggi e i racconti fantastici di Penelope convivono e si fondono in un'unica trama. Per dar vita a un ordito prezioso, microcosmo in cui si muovono tutte le vite che le pagine riescono, per un poco, a illuminare.
Dal romanzo “L'attesa”, l'autrice ha tratto una riduzione teatrale, dal titolo omonimo, in collaborazione con l'autore e regista triestino Gianfranco Sodomaco e la stessa è stata messa in scena per la prima volta dall'associazione culturale “La Macchina del Testo”, nel mese di maggio 2014.

Cenni sull'Autrice:
Pamela Gotti è nata a Trieste nel 1978. Fin da piccola passava ore a leggere storie di tutti i generi, con una particolare predilezione per "Alice nel Paese delle Meraviglie", che avrà letto almeno una decina di volte prima dei diciotto anni.
Nel frattempo ha studiato da maestra, si è laureata in psicologia e ora insegna in una scuola elementare, portando avanti l’intento di trasmettere l’amore per la lettura e per le belle storie ai suoi bambini.
Una forma di deformazione professionale la porta ad osservare con cura le relazioni che intercorrono tra le persone e le piace molto provare a “camminare nei mocassini altrui” per capirne i punti di vista. Anche da questo deriva l’attenzione per i personaggi sia mentre legge, sia mentre scrive.
Appassionata anche di cinema, di arte e di viaggi, non può evitare di inserire nei suoi racconti le immagini che le si sono impresse negli occhi nel suo girovagare fisico o mentale.
Oltre a “L'attesa”, l'autrice ha pubblicato il racconto “Fuori” nella collana “Monday Blues” (AA.VV., ed. Gutenberg#lab, Milano 2013).

Per saperne di più:



presentazione radiofonica: http://4d.rtvslo.si/arhiv/la-radio-fuori/174292211

Per contattare l'autrice:
contatto diretto con l'autrice: pam11_ts@yahoo.it

Nessun commento:

Posta un commento