lunedì 20 ottobre 2014

Un libro per un Sorriso: "Anime Assassine - Anche tu te ne Andrai"

Buongiorno a tutti. Oggi si comincia la settimana con una bellissima iniziativa che mi premeva porre alla vostra attenzione.
E' uscito oggi, su amazon e molte altre piattaforme, questo libro particolare. La sua singolarità non consiste tanto nella trama, nello stile o chissà che (magari anche in quello ma non avendolo ancora letto, non posso dirne nulla. Rimedierò comunque quanto prima.) quanto per il motivo per cui il romanzo è nato e viene venduto.
Si tratta di UN'INIZIATIVA BENEFICA!!!


Il libro nasce a favore dell'iniziativa “Un libro per un sorriso”, creata dallo stesso autore Diego Collaveri, che si prefigge l’intento di dare a un qualsiasi genere di opera un’accezione di solidarietà. Da sempre convinto che si debba mettere ciò che si ha, anche solo lavorativamente, a favore di chi ha davvero bisogno, l’autore ha deciso di:

devolvere i proventi dell’opera, dedotti tutti i costi vivi, a favore dei progetti promossi in Etiopia dal Centro Aiuti per l’Etiopia, associazione a scopo benefico che si occupa sul campo di povertà e indigenza dei bambini della popolazione Etiope.


SCHEDA LIBRO:

Titolo: "Anime Assassine - Anche tu te ne Andrai"
Autore: Diego Collaveri
Genere: Thriller
Formato: e-book
Pag: 101 (formato kindle)
Prezzo: € 0,99

Link per l'acquisto:
Amazon

Per informazione sul'iniziativa, per seguire i dati delle vendite e delle donazioni
https://www.facebook.com/groups/707021152712819/

LA TRAMA:


Un apparente incidente stradale riporta l’ispettore Quetti su di un vecchio caso di riciclaggio di denaro sporco, legato a sabotaggi mortali avvenuti su dei cantieri. L’intuito lo metterà sulle tracce del killer professionista responsabile, unico collegamento rimasto coi vertici dell’organizzazione, ma le lancette corrono. Il tempo concessogli prima dell’archiviazione ufficiale dell’indagine si esaurisce inesorabile. Nella disperata ricerca di una prova che possa tenere ancora aperto il caso, Quetti si imbatterà in Elisa, sensuale cantante soul amata dal killer. Le malinconiche note della sua voce avvolgeranno l’ispettore, ignaro di un oscuro passato che lo porterà di fronte a una scelta che non avrebbe mai pensato di dover fare.
Il libro contiene anche il racconto breve "Doppio Gioco", prima avventura di Quetti apparsa sulle pagine del settimanale Cronaca Vera.

Che altro dire se non che lo leggerò quanto prima e vi darò come sempre la mia opinione.
Credo comunque che questa sia una bellissima idea e in fondo, a noi amanti della lettura ,cosa ci costa: il prezzo di un caffè per leggere un libro e donare un sorriso. Direi un ottimo scambio.

Qualche notizia sull'autore:

Diego Collaveri, nato a Livorno il 27/02/’76.
Dal 1992 al 2000 lavora in campo musicale come chitarrista e arrangiatore, collaborando per EMI Music.
Nel 2000 si cimenta con la scrittura e i vari concorsi di poesia/narrativa, da cui arrivano subito riconoscimenti e pubblicazioni.
Nel 2001 comincia a lavorare dietro le quinte di alcune compagnie di musical, per poi arrivare al progetto “Rocco e i suoi orrori”, proponendo a livello nazionale una riduzione musicale di The Rocky Horror Picture Show, che verrà annoverato tra i cast internazionali dell'opera.
Nello stesso anno debutta nella sceneggiatura, prima teatrale e dopo per il cinema breve.
Nel 2002 la passione per il grande schermo lo porta a dirigere, con mezzi di fortuna, il primo cortometraggio che vince il concorso Minimusical indetto dal quotidiano La Repubblica e la casa di produzione Fandango, che gli permette di divenire collaboratore di quest'ultima per i successivi tre anni.
Per implementare le conoscenze registiche, intraprende un percorso didattico/formativo con vari registi italiani (Paolo Virzì, Davide Ferrario, Ruggero Deodato, Francesco Falaschi, Umberto Lenzi) per apprendere le tecniche di regia, studiando al tempo stesso testi didattici e storia della cinematografia.
Nel 2003 fonda la "Jolly Roger productions", etichetta indipendente per la produzione di cortometraggi, videoclip e riprese di spettacoli live. Molte delle opere realizzate hanno ricevuto premi a livello nazionale e distribuzioni televisive.
Nel 2004 partecipa, assieme ad altri registi, alla realizzazione di un mediometraggio prodotto e distribuito da EmmeFilm srl, che entra nel circuito dei festival cinematografici internazionali.
Nel 2006 viene invitato dall’Universtià di Pisa, dipartimento Cinema Musica Teatro, a  intervenire nell’ambito del seminario “il cinema classico Hollywoodiano”.
Dal 2009 è inserito nell’Enciclopedia degli Scrittori Contemporanei Italiani.
Nel 2013 alcuni racconti brevi dell'ispettore Quetti sono apparsi sul settimanale nazionale Cronaca Vera.
Da Febbraio 2014 è tra i collaboratori di LaTelaNera.com realizzando articoli e recensioni cinematografiche.
Ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed è presente in molte antologie letterarie;

Per maggiori dettagli


Nessun commento:

Posta un commento