martedì 12 agosto 2014

Segnalazione:"Il dio Sordo - Mia Immortale Amata"

Ho da poco scoperto questo autore italiano di cui vi ho già parlato qualche volta e ne sono rimasta piacevolmente colpita. Mi riferisco ad Antonio Scotto Di Carlo. Potrei sembrare monotona, ma dopo aver letto "2 Mogli, 2 Mariti e 1 Lampadario" (recensione QUI) e avergli fatto un'intervista (QUI), non potevo non voler leggere la sua opera prima, acclamata dai suoi lettori, come un romanzo geniale, sorprendente e stupendo. Non ho in realtà avuto ancora modo di iniziare il libro, ma nel frattempo, ve lo segnalo.

SCHEDA LIBRO:

Titolo: "Il dio sordo. Mia immortale amata"
Autore: Antonio Scotto di Carlo
Genere: Biografia romanzata, Romanzo Storico
Data di uscita:2012
Pagine: 504
ISBN: 9788866185963
Editore: Youcanprint
Formato: e-book e cartaceo

Link per l'acquisto:
YoucanprintAmazon,  Kobobooks, e molti altri stores on line

Attenzione! Il Romanzo ha anche un seguito: "Il Dio Sordo - IX"
e una edizione che contiene dieci estratti del romanzo: "Il Dio Sordo: 10 estratti"


LA TRAMA:
Il dio sordo – Mia immortale amata. La Musica è il destriero cavalcato dall'Anima per viaggiare nel Tempo. L'anima di un giovane del XXI secolo viene risucchiata indietro nel Tempo dall'irresistibile potere della Musica, finendo nel corpo di un coetaneo della Vienna del 1808. Qui il protagonista assiste al leggendario concerto in cui Beethoven presenta la sua Quinta, entrando poi nelle sue grazie fino a diventare il suo servitore. Attraverso di lui, sullo sfondo storico fine epoca-napoleonica/Restaurazione, viviamo le vicende di Beethoven: l'amore segreto, una donna che ha rapito il suo cuore ma che è ella stessa prigioniera di convenzioni e legami familiari; la passione per la Musica, dall’ispirazione che egli trova nella sua cara Natura, allo scrittoio dove forgia melodie e orchestrazioni, ai teatri dove a volte viene acclamato e altre deve fronteggiare la perplessità di un pubblico disorientato da una musica troppo precorritrice; l'inesorabile decorso della malattia, con improvvise speranze di guarigione e puntuali delusioni, fino alla struggente rassegnazione; i travagliati rapporti con la famiglia, tra gli attriti coi fratelli, l’odio “immotivato” per la cognata e l’amore incondizionato per il nipote, passando attraverso faide private e legali; e infine le sue paure di uomo, l’impotenza di fronte al Destino, la voglia di combatterlo e la speranza di vincerlo.
Booktrailer...
                           
Presentazione Romanzo a Radio Classica
                           
Dopo questa bellissima presentazione in radio, sono ancora più curiosa di leggere il romanzo.

Ma non è finita qui. L'autore, ci ha concesso un bel regalo.

Podcast Gratuiti Audiolibro:
http://www.spreaker.com/show/il_dio_sordo_romanzo

Nessun commento:

Posta un commento