mercoledì 9 aprile 2014

Segnalazione: Il Veleno nell'Anima

Sono molto contenta quando mi capitano occasioni come questa. Poter segnalare libri che, anche se non di recente pubblicazione, rappresentano dei piccoli tesori (per citare il sottotitolo del blog stesso). Ed è così che oggi vorrei presentarvi il romanzo di Mariana Fujerof, che dalla trama sembra molto interessante.


Scheda Libro:

Titolo: Il Veleno nell'Anima
Autore: Mariana Fujerof
Editore: Butterfly Edizioni (butterflyedizioni@yahoo.it)
ISBN: 9788897810162
Pagine: 214 
prezzo 15.00 Euro (ora in offerta a 12.00 Euro) 
In tutte le librerie, anche su internet

La Trama:
Torino, primi del ‘900. Un collegio femminile per ragazze di buona famiglia. La signorina Trachta, ormai orfana, trascorre le sue giornate nell’ombra, convinta di non valere nulla, sino a quando una lettera inaspettata non riporta nella sua vita l’affascinante fratello Ludwig, che la prende e la porta via con sé. Tra i due s’instaura da subito un rapporto ambiguo e morboso che lei, già fragile per gli incubi che la tormentano, non sa come controllare. In realtà, sotto la patina luccicante della quotidianità, si nascondono segreti che premono per tornare alla luce e che affondano le loro radici nel misterioso passato della sua famiglia. Tra candele e quadri velati, tende di damasco e melodie di carillon, Mariana Fujerof, maestra della narrazione, conduce il lettore in un labirinto di passione e follia in cui non valgono le normali regole dell’attrazione, e il passato è un veleno da bere fino all’ultima goccia per poter riconquistare il proprio presente.


Presentazione:

Storia di crudeltà, amore e pazzia in una famiglia borghese del primo Novecento. La vicenda, ambientata negli anni del primo dopoguerra, vede protagonisti una giovane smarrita, che vive rinchiusa in un collegio dove si sente indegna di essere amata, e due amici reduci del fronte, i quali hanno combattuto in campi opposti. Entrambi artisti, entrambi innamorati della stessa donna. Uno, Costantino, generoso e nobile ma segnato a vita e condannato a una fine prematura dalle ferite riportate a Verdun, si avvicina teneramente a un amore che sa già senza futuro, i cui giorni sono contati, e lotta contro il tempo con tutto se stesso per vedere realizzato anche il suo sogno d’arte; l’altro, Ludwig, con l’anima avvelenata sin dalla prima infanzia, vivrà un illecito rapporto di amore e odio con la sorella ritrovata, e relegherà la sua arte oramai sterile alla perenne e morbosa rievocazione di un oscuro passato coi suoi atroci segreti taciuti e rimossi. Alla donna contesa, interiormente fragile per gli abusi subiti prima in collegio, poi dal fratello e amante, spetterà la mossa finale che si realizzerà in un gesto estremo.
"Ci sono colpe che neppure l'amore può cancellare…".

"Le aveva posto le mani intorno alla vita e l’aveva serrata forte premendola per tenderla come un arco, poi aveva preso ad accarezzarle la schiena, il cui solco amava percorrere interamente con la punta della lingua, dalla nuca al luogo in cui nasceva, e poi oltre, affondando deliziato fin dove l’avrebbe violata". 


Il Book Trailer realizzato da Rossella Sicilia:

            


Pagina Facebook del libro:


Chi è Mariana Fujerof?
Mariana ama la lirica e la danza classica, alla quale si dedica con passione. Con Butterfly Edizioni ha pubblicato in Italia il romanzo “Il Veleno nell’Anima”.
Se volete sapere qualcosa in più su di lei, visitate il suo blog:


Alcuni link per l'acquisto:




Nessun commento:

Posta un commento