mercoledì 26 febbraio 2014

Recensione Insieme verso la Libertà

Insieme Verso la Libertà

di Jessica Maccario


Io e Jessica siamo amiche su Facebook e quando mi ha proposto di leggere il suo romanzo ne sono stata felice e onorata. Poiché è un’autrice emergente come me, so cosa significa inviare un libro per averne un parere, agitati e speranzosi insieme di ottenere un giudizio positivo, non tanto per vendere di più, ma per sapere che le nostre fatiche sono state ripagate, che siamo state capaci di emozionare, incantare, incuriosire e far sognare. Ben sapendo quindi quanto sia grande la mia responsabilità nel dare il mio giudizio, vi parlo del suo libro.

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Insieme verso la libertà

Autore: Jessica Maccario
Serie: gli Elementali (primo libro)
Genere: Fantasy (sentimentale)
Casa editrice: Bibliotheka edizioni
Collana: Primavera Fantasy
Illustratrice: Elisabetta Baldan
Pagine: 304
ISBN del libro cartaceo: 978-88-98801-12-1
ISBN dell’eBook: 978-88-98801-13-8
Prezzo cartaceo: 14,90
Prezzo e-book: 8,90
Uscita: 2 dicembre 2013

Link di acquisto:
 cartaceo e e-book (con 25 pagine di anteprima del libro)

e su tante librerie online come ad esempio Amazon, Kobo, Lafeltrinelli BookRepublic, Ebook.it, Biblion (solo e-book)


LA TRAMA

Peter vive a Forest Glade ormai da nove anni quando comincia a fare strani sogni in cui compare una ragazza molto simile alla sua migliore amica, talmente bella e felice che lui comincia a chiamarla la dea dei suoi sogni. Anche nella vita reale Angelica è strana, continua a trovare una scusa per fuggire da lui, come se gli stesse nascondendo un segreto. Quando poi all'improvviso Peter viene attaccato da alcuni uccelli, Angelica capisce che le loro menti sono in qualche modo collegate e, per evitare di metterlo in pericolo, scappa.
Di fronte alla sua inaspettata partenza, Peter è sempre più confuso, finché un giorno scopre che una bellissima ragazza di nome Lucy è stata mandata dall’amica per seguirlo e proteggerlo. Lucy riesce a penetrare là dove nessuna è mai riuscita ad arrivare, dandogli completa fiducia e curandolo dalle ferite inferte da Angelica. Tramite lei, Peter scopre un lato del bosco che non conosceva,  popolato da creature affascinanti che secondo i miti avrebbero il nome di Elementali, esseri in grado di controllare uno dei quattro elementi: Terra, Aria, Fuoco e Acqua.
E se anche un umano fosse in grado di controllare un elemento? Peter si avventura per una strada che lo porterà a farsi nuovi amici, a uscire dal suo guscio per imparare ad avere fiducia negli altri e nelle proprie capacità, a rischiare la vita di fronte a creature malvagie. Ma non tutto è come sembra: a volte, quelli che appaiono cattivi in realtà sono buoni...
Peter è pronto a tutto pur di salvare Angelica e la sua gente dalla schiavitù, anche a combattere una guerra distruttiva.
Soltanto Alexia, una ninfa che vuole vendicarsi del passato, non si arrende. Ma le risposte non stanno nella violenza bensì nelle parole... e il diario di Maria aspetta solo di essere letto.
Tra elfi, demoni, silfi, salamandre e ninfe varie, il bosco svela la sua natura solo a chi è veramente attento... e a chi è in grado di amare per davvero.

RECENSIONE:

Peter e Angelica sono grandi amici, di quelli che rappresentano un dono prezioso l’uno per l’altro. Ma Angelica ha un segreto e per proteggere Peter non vuole confidarglielo; o almeno questa è la scusa che si racconta perché la verità è che non si fida abbastanza di lui, la verità è che pone il suo dovere al di sopra del suo cuore e questo gli costerà qualcosa di molto importante. Peter dal canto suo per nove anni dona alla sua amica tutto se stesso ma viene tradito, abbandonato e nonostante tutto non può fare a meno di correre in aiuto di Angelica quando ne ha bisogno.
Ma per due cuori generosi e puri c’è sempre una seconda possibilità per rimediare ai propri errori e risanare le ferite ed è così che Peter incontra Lucy e Angelica conosce Malphas.
Mentre il misterioso bosco dei sogni di Peter svela i suoi segreti e prende vita con demoni, elfi, silfi e tante altre creature magiche,Peter e Angelica troveranno la propria strada e la felicità, non senza dover prima affrontare ostacoli all’apparenza insormontabili e un passato pieno di segreti.

Recentemente ho letto in un blog un bel racconto di questa autrice e devo dire che lo stile era molto differente da quello che si riscontra in questo libro. Ma è anche il target del libro ad essere diverso. Ci troviamo di fronte a un fantasy per ragazzi, il primo di, probabilmente, quattro libri (l’autrice sta già lavorando al terzo e il quarto sarà narrato in prima persona da uno dei personaggi), scritto in uno stile semplice e diretto, ma non per questo meno apprezzabile. Il libro è come una bella favola che si legge d’un fiato e alla fine lascia una piacevole sensazione.
La storia è molto carina e originale, ben articolata e incuriosisce il lettore però ho trovato dei punti deboli.
Ho riscontrato un inizio un po’ lento. La storia fatica un po’ a prendere il via dilungandosi un po’ troppo sulle giornate di Peter a scuola e a casa, sui suoi sogni e i suoi dubbi. Poi però si entra nel vivo e tra creature fantastiche, rivelazioni, nuovi personaggi, guerre e segreti inconfessabili, la storia i fa avvincente. Salvo poi rallentare troppo bruscamente nel finale. Avrei apprezzato un finale con più pathos, invece di nuovo troppa quotidianità.
Seconda cosa, in alcuni punti le cose mi sono sembrate un po’ troppo semplici. Gli ostacoli presentati erano grandi e impegnativi eppure c’era subito la soluzione a portata di mano e senza troppi sforzi. Avrei apprezzato una complessità maggiore.
Ultima cosa, ma questi sono gusti, mi è mancato un vero cattivo, di quelli che ti fanno tremare, di quelli con l’anima nera per cui non esiste redenzione.
Ma capisco che l’autrice abbia voluto mandare un bel messaggio come dice la stessa trama. Non è la violenza a risolvere le cose, ma le parole, il dialogo, la comprensione e soprattutto la verità. E infatti solo la verità riesce a portare la felicità ai nostri personaggi.
E a proposito di messaggi questo libro ne contiene veramente molti e ognuno di essi richiederebbe mille considerazioni per cui non è questo né il luogo né il momento. Troviamo l’amicizia, l’amore, la fiducia, la lealtà, il rispetto e l’amore per la natura, il valore della famiglia, la capacità di perdonare, l’importanza di imparare dai propri errori, l’accettare le conseguenze delle proprie scelte e la forza di ricominciare da zero quando si è perso tutto. E poi ancora il credere in se stessi e nel proprio valore scoprendosi capaci di fare cose inimmaginabili e sopra tutto il coraggio di seguire il proprio cuore anche contro le avversità.

In conclusione è una lettura che consiglio perché molto piacevole e una scrittrice, ancora molto giovane, che credo vada tenuta d’occhio. Per lo meno è quello che farò io.


IL MIO VOTO:




Ne volete sapere di più su Jessica? Di seguito qualche notizia su di lei.

Jessica Maccario è nata a Cuneo il 9 agosto 1990. Appassionata alla lettura fin dalle scuole elementari e alla scrittura fin dalle scuole medie, ha scritto diversi romanzi che sono rimasti nel fatidico cassetto dei sogni finché ha deciso di pubblicare Insieme verso la libertà, che apre le porte alla nuova serie de “Gli Elementali”.
Laureata in Beni Culturali Archivistici e Librari a Torino, si è data alla valutazione di inediti. Da qualche mese ha cominciato anche a partecipare a vari concorsi per racconti: “Così lontano così vicino” è un racconto natalizio che si trova sul blog La mia biblioteca Romantica, “Una notte tra le tenebre” è nell’antologia Halloween’s Novels, “Uno strano destino”, rivisitazione di Cenerentola, si trova nell’antologia Christmas Fantasy Dark. Altri tre fantasy sono in progetto per concludere la serie de “Gli Elementali”.

Contatti Autrice:

Jessica Maccario è su
-Facebook: https://www.facebook.com/JessicaMaccariolibri  (dove parla dei libri che ha scritto e di quelli che ha adorato)

-Anobii, tra una miriade di gruppi e blog di lettori.

E-mail per scriverle: jessicamaccario@bibliotheka.it 




Nessun commento:

Posta un commento